ONCOLOGIA CATANIA

Il sito dell'Oncologia
dell'Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania



Superare le resistenze tumorali nel carcinoma polmonare avanzato con i nuovi farmaci biologici: in corso sperimentazione clinica al Cannizzaro

Il cancro del polmone rappresenta la principale causa di mortalità cancro-correlata nel mondo: circa 1.4 milioni di morti ogni anno. Con il trattamento chemioterapico standard, la sopravvivenza media attesa resta bassa e soltanto un 30-40% di pazienti sopravvive ad un anno. Tra le principali cause dei fallimenti terapeutici, vi sono i meccanismi di resistenza delle cellule tumorali contro i farmaci attualmente utilizzati, compreso quelli più recenti “biologici”. Presso l’Oncologia Medica del Cannizzaro, è stata attivata una sperimentazione clinica internazionale che prevede l’associazione di due farmaci biologici, l’erlotinib e il tivantinib (ARQ197), per la terapia di seconda o terza linea del carcinoma polmonare non a piccole cellule allo stadio avanzato. L’obiettivo di questa associazione terapeutica è di superare le resistenze ad erlotinib (inibitore del gene EGFR), mediante un nuovo farmaco biologico che inibisce il gene MET, implicato nella resistenza delle cellule tumorali.
Lo studio è chiuso perché è stato raggiunto il numero dei pazienti previsti. Siamo in attesa dei risultati.


Nessun commento:

Posta un commento