ONCOLOGIA CATANIA

Il sito dell'Oncologia
dell'Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania



Fatigue - Fatica



La fatica è il disturbo più comune e struggente dei pazienti con cancro. E' descritto come sensazione di stanchezza, di esaurimento, o di usura, spesso differente da qualsiasi sensazione di stanchezza mai sperimentata prima. Il National Comprehensive Cancer Network (NCCN) definisce la fatica come "un senso di stanchezza o spossatezza doloroso, persistente, che non è legato ad attività recente e interferisce con le normali attività della vita quotidiana."

Sentirsi affaticati non indica un peggioramento del cancro. Si tratta semplicemente di una conseguenza indesiderata, ma attesa del trattamento del cancro. Spesso, la fatica finirà subito dopo la fine del trattamento. Tuttavia, ci sono alcune strategie che il medico o l'infermiere possono discutere con voi per aiutare a gestire la fatica.

Che cosa posso fare per evitare gli effetti della fatica?

Fa parte della gestione della fatica scoprire le cause sviluppare un piano d'azione per il trattamento di fatica. Assicurati di dire al tuo team di cure mediche se:

- hai difficoltà a dormire
- sei anemico o a rischio di anemia (basso numero di globuli rossi)
- sei in grado di lavorare
- hai dolore
- stai prendendo altri farmaci
- stai vivendo un distress emotivo, ansia o depressione

Quando il medico ti chiede dei farmaci che assumi, accertati di riferire tutti i medicinali che ti sono stati prescritti, così come farmaci da banco come l'aspirina, vitamine o integratori a base di erbe. Alcuni farmaci e combinazioni di farmaci possono contribuire alla fatica. La regolazione farmaci può migliorare la fatica.

Come ci si può aspettare, la dieta può anche contribuire alla fatica. Punta a mangiare con una dieta il più possibile sana, comprendente frutta, verdura e proteine ​​per migliore l'energia. L'acqua è anche un elemento chiave per riconquistare energia.

Il risparmio energetico può aiutare

Identifica il momento della giornata in cui hai più energia e concentra le attività in quel periodo.

Scegli le attività che sono importanti. Realizza per prime le attività prioritarie.

Pianifica la tua attività con obiettivi realistici.

Chiedi ad altri di aiutarti con i lavori domestici o guidare i tuoi appuntamenti. Tieni un elenco di compiti da condividere con gli amici che ti chiamano per offrirti aiuto.

Chiedere aiuto dovrebbe essere visto come un modo per mantenere il controllo della tua vita e della situazione, non perdere il controllo. Famiglia e amici sono pronti a sostenere i tuoi sforzi verso la guarigione.

Il recupero di energia può aiutare

Punta a dormire almeno otto ore ogni notte.

Fai un breve pisolino durante il giorno, se necessario (ma non nel tardo pomeriggio.)

Evita la caffeina.

Segui una dieta nutriente e bevi fluidi a sufficienza. Rapidi spuntini sani sono utili.

Segui un comodo programma di esercizio fisico: passeggiate, yoga, cyclette

Partecipa delle attività che ti danno piacere: leggere, ascoltare musica, godersi il tramonto

Effettua una connessione mente-corpo: prova la meditazione, l'immaginazione guidata, o altre attività che ti aiutano a diminuire lo stress.

I vantaggi dell'esercizio fisico

Molte ricerche dimostrano i vantaggi di un esercizio su entrambi gli effetti collaterali emotivo e fisico del cancro e sul suo trattamento. L'esercizio fisico riduce l'affaticamento, lo stress e la depressione, aiuta con la resistenza, controlla il peso e la vostra capacità di fare le cose che sono importanti per te.

Mentre molti operatori sanitari possono incoraggiarvi a fare esercizio fisico, non possono dirti cosa fare. Rivolgiti al medico per un avvio al fisioterapista o ad un programma di riabilitazione. L'esercizio fisico è qualcosa che puoi fare per stare meglio durante il trattamento e rimanere in buona salute quando il trattamento si conclude.

Come faccio a iniziare a esercizio fisico quando sono stanco?

Inizia lentamente e sii paziente. Sviluppare una strategia di esercizio fisico durante il trattamento del cancro è un processo, e la stanchezza non è il vostro obiettivo. Inizia con 15 minuti di esercizio fisico o meno. Aumenta la tua attività lentamente. Se c'è una comunità benessere nella vostra area, sono spesso offerti programmi di allenamento, come gli allenamenti benessere e corsi di yoga.

Alcuni trattamenti contro il cancro e i loro effetti collaterali possono rendere più difficile l'esercizio fisico. Ad esempio, se si ha anemia che non viene corretta con i farmaci, si può verificare mancanza di respiro. Se si cammina lentamente e con pause di riposo, è ancora possibile ricevere i benefici di un esercizio fisico. Inizia a piedi nella stanza un paio di volte al giorno.

Quando ormail il trattamento sarà alle tue spalle, l'esercizio fisico sarà importante per mantenere e migliorare la tua salute. L'esercizio fisico può aiutare a gestire un giusto peso corporeo e ridurre i rischi di malattie cardiache, il diabete, e probabilmente anche la recidiva del cancro. E 'una delle cose più importanti che puoi fare per la tua salute e il benessere.

Quanta fatica avrò e per quanto tempo?

E 'difficile prevedere come vi sentirete stanchi, perché ogni effetto collaterale è diverso per ogni individuo. Inoltre, alcune terapie causano più fatica di altri, come il trapainto di midollo o di cellule staminali, i farmaci antiangiogenetici, alcuni bioterapie e la radioterapia. Nella maggior parte dei casi, a poco a poco si comincia a sentirsi meno stanchi quando il trattamento si conclude.

Nessun commento:

Posta un commento